Chiamaci:

tassazione conto treding all’estero

334 viewsRegime Dichiarativo
0
0 Comments

Ho un conto in Olanda per fare trading. Ho maturato plusvalenze sulle quali devo pagare le tasse del 26%, mi dicono che dopo la chiusura trimestrale io devo subito pagare queste tasse attraverso un versamento ad un’altra banca, la banca fiduciaria del broker che incamera il mio versamento, fa da sostituto di imposta, ma funziona così in Olanda? Ho chiesto di prelevare una parte del guadagno, ma se non pago le tasse su tutta la plusvalenza maturata non mi accreditano nulla e mi dicono che mi segnaleranno come evasore e le sanzioni vanno dall’80 fino all’280% e poi si va nel penale. Io le tasse le voglio pagare, ma voglio sapere se funziona davvero così, e poi come faccio a capire che il broker non è un truffatore. Come riconosco se un conto online per trading è realmente vero? io ho un ID con un numero che mi identifica è quello il numero del conto online? Se riuscissi a riconoscere che non è una truffa PAGHEREI LE TASSE SUBITO. Aiutatemi a dissolvere i miei dubbi, Il broker estero ha una registrazione Consob, ma ultimamente hanno sospeso la possibilità di raggiungere il sito stesso perché non fornisce il prospetto informativo delle condizioni contrattuali agli investitori, ma risulta ancora nella lista CONSOB dei broker autorizzati a lavorare in Italia, senza sede in Italia. E’ lecito che trattengano il deposito del mio capitale versato per fare trading? Questo mio capitale sarebbe più che sufficiente per pagare l’intero importo delle tasse al 26%, ma la banca fiduciaria mi dice che prima pago le tasse e poi posso prelevare tutto ciò che è nel conto, capitale + plusvalenze. E’ normale che in questo momento io non abbia nessun documento da parte del broker che attesta il deposito del mio conto online, se non le ricevute bancarie dei versamenti del denaro investito? Ciò che é online può essere falso, come faccio ad avere certezze?

support Domande con risposta 25 Aprile 2024
Aggiungi un commento
0

si tratta di una truffa: le imposte si versano solo allo stato Italiano e non a una banca. Consigliamo di contattare la polizia postale e CONSOB per denuncia.

support Domande con risposta 25 Aprile 2024
Aggiungi un commento
Top