da lunedì a venerdì
09:00-13:30 – 14:30-17:00
tel: 0523 1823221

 

da lunedì a venerdì
09:00-13:30 – 14:30-17:00
tel: 0523 1823221

 

Tasse eToro

Tasse eToro: Dichiarazione dei Redditi del conto eToro

Se sei un cittadino italiano e possiedi un conto trading eToro devi sempre dichiararlo nella dichiarazione dei redditi Modello Redditi PF (il conto eToro non può essere dichiarato nel modello 730) e pagare le tasse corrette sulle plusvalenze, interessi, dividendi, oltre all’imposta IVAFE, per essere in regola con il Fisco.

Il conto eToro è un conto deposito estero e va dichiarato anche se non è stato movimentato o se in presenza di minusvalenze. Eventuali minusvalenze potranno essere compensate con plusvalenze future per abbassare la tassazione.

Inoltre, detenendo un conto estero devi sempre presentare il quadro RW e pagare l’IVAFE.

Tasse eToro: Le principali tasse per eToro sono il 26% sulle plusvalenze e il 2 per mille per l’IVAFE (equivalente all’imposta di bollo).

Quale servizio offre Tasse Trading?

Modello Redditi Precompilato

Da ricopiare nella tua dichiarazione dei redditi

IVAFE, Plusvalenza, Dividendi, Interessi

Calcoliamo l’IVAFE, e le imposte da pagare su plusvalenze, interessi e dividendi del tuo conto eToro

ISEE

Rilasciamo un prospetto utile per l’ISEE

Assistenza Consulenti Fiscali

I nostri consulenti fiscali sono a tua disposizione per aiuto sulla tassazione del tuo conto eToro

Il conto eToro deve sempre essere dichiarato, anche nel caso in cui:

Non vi sono soglie minime sotto le quali viene meno l’obbligo di dichiarare il conto eToro

Il conto eToro è estero: deve essere dichiarato anche in caso di minusvalenza

Anche se il conto non è stato movimentato in corso d’anno

Devo dichiarare il mio conto trading eToro nella dichiarazione dei redditi? 

Ogni cliente ha l’obbligo di comunicare l’imposta dovuta in tempo utile alle proprie autorità fiscali secondo le norme fiscali locali.

Si noti che l’estratto conto eToro non è un estratto conto fiscale. Tuttavia, è possibile utilizzare le informazioni dell’estratto conto per calcolare il reddito imponibile che potrebbe essere necessario includere nella dichiarazione dei redditi.

eToro

Ottimizza la tassazione del tuo conto eToro!

I vantaggi di Tasse Trading per eToro

Semplice

1. Inviaci i tuoi dati eToro
2. Accetta il preventivo
3. Ricevi il pre-compilato
4. Paga le tasse eToro
5. Invia la dichiarazione

Immediato

Consegniamo il report tasse eToro da ricopiare nella tua dichiarazione dei redditi entro 14 giorni dal pagamento

Sicuro

Garantiamo i nostri calcoli  come da contratto e siamo assicurati fino a €500.000

Senza problemi

Puoi affidarti a un nostro Commercialista che si occuperà di tutto per la dichiarazione dei redditi del tuo conto eToro 

Come elabora il mio conto eToro Tasse Trading?

Rielaboriamo ogni singolo trade

Tasse Trading non fa “aggiustamenti” ai report dei brokers. Il software di Tasse Trading è il primo in Italia ad effettuare una completa elaborazione di tutti i trade, dei cambi-valuta, dei pagamenti di interessi, e di tutti gli altri dati del conto eToro per un corretto calcolo delle tasse secondo la normativa fiscale Italiana.

Cambio valuta su ogni trade

La normativa Italiana impone di utilizzare il cambio della banca d’italia su ogni operazione: la nostre rielaborazione del conto eToro utilizza i cambi corretti per calcolare le imposte giuste nella dichiarazione dei redditi

Crypto o CFD?

La normativa fiscale è diversa per le criptovalute che per i derivati sulle criptovalute. Sul conto eToro si possono tradare sia l’uno che l’altro, è importante differenziarli per arrivare al corretto calcolo fiscale!

Preparazione Modello Redditi

Il conto eToro non può essere dichiarato nel modello 730 precompilato, perché il 730 non ha quadri RT, RM e RW che servono per dichiarare le plusvalenze, interessi, e il monitoraggio fiscale / IVAFE. Tuttavia, se fai il 730 puoi continuare a farlo! Dovrai integrarlo, successivamente, con un modello redditi PF per poter includere le tue tasse eToro.

Costi detraibili e non

Non tutti i costi derivanti dal trading sul conto eToro sono detraibili: quelli che lo sono, li assegniamo ai trades di appartenenza

ETF armonizzati e non armonizzati

Gli ETF hanno una tassazione diversa da quella degli altri strumenti finanziari.

  1. Individuiamo gli ETF
  2. Identifichiamo se sono armonizzati, o non armonizzati
  3. A seconda della tipologia, applichiamo la normativa fiscale corretta

Real o CFD?

La normativa fiscale è diversa a seconda dell’asset class, ed è quindi importante differenziare tra le operazioni in CFD e quelle in azioni, etf e valute vere

Risolviamo il problema del calcolo delle tasse dei conti trading eToro in Italia

Il costo per conti eToro è di €99. Contattaci per iniziare!

CONTATTO

Contatta Tasse Trading per conoscere le modalità di consegna dei dati eToro

INVIO DATI

Inviaci i dati eToro Italia nei formati richiesti

PREVENTIVO

Riceverai subito un preventivo personalizzato e gratuito per il tuo conto

ACCETTAZIONE E PAGAMENTO

Puoi accettare il preventivo ed effettuare il pagamento

ELABORAZIONE

Elaboreremo il tuo conto eToro entro 14 giorni dal pagamento

CONSEGNA

Rilasceremo un facsimile della dichiarazione

Come inviarci i dati per permetterci di calcolare le tasse da pagare sul conto eToro?

Necessitiamo dello statement in formato Excel (esclusivamente nella versione italiana o inglese), esportabile dalla Piattaforma di eToro per l’anno fiscale da elaborare, per ognuno degli anni precedenti (per permetterci di ricostruire la stratificazione LIFO del saldo in USD) e per l’anno corrente (dall’1/1 alla data di ieri):

 

Come trovare il tuo estratto conto sulla piattaforma eToro:

1. Dal tuo conto eToro, nella barra laterale di sinistra, aprire il menù delle impostazioni e clicca su conto. Fai attenzione a non fare questa procedura dal tuo conto demo, ma dal conto eToro reale!

 

2. Vai su estratto conto e clicca visualizza;

3. Seleziona l’arco temporale per il tuo estratto conto e clicca su crea. Necessitiamo di un file Excel per ogni anno dalla data di apertura del tuo conto eToro: ad esempio anche se devi dichiarare solo il 2020, se hai aperto nel 2019 dovrai selezionare dal 01-01-2019 al 12-31-2019, fare clic per generare l’estratto conto eToro 2019, selezionare 01-01-2020 al 12-31-2020 e scaricare il secondo anno dell’estratto conto eToro.

4.In fondo alla pagina principale, salva il file in formato Excel. Per favore, non modificare il file o risalvarlo in un altro formato.

Quando devo dichiarare il conto eToro e pagare le tasse?

La prima scadenza per il pagamento delle tasse è il 30 giugno. L’invio della dichiarazione dei redditi dovrà essere effettuato entro il 30 novembre.

Quante tasse si pagano sui redditi eToro?

Le tasse su eToro sono come su tutti i conti di trading. L’aliquota sulle plusvalenze è del 26% e devono essere inserite nella dichiarazione dei redditi

 

Facciamo un esempio:

 

Poniamo di depositare 500 euro, e che alla fine dell’anno con i nostri investimenti riusciamo a realizzare 2000 euro.

 

In questo caso si dice che abbiamo realizzato una plusvalenza del valore di 1500 euro, infatti:

2000 – 500 = 1500 euro

Questo sarà l’importo su cui dovrà essere pagato il 26% e questa plusvalenza andrà dichiarata entro il 30 Giugno dell’anno successivo, a prescindere dal fatto che venga prelevata o lasciata sul tuo conto e-Toro.

Il conteggio che effettuiamo noi è un po’ più complesso perché tutti i proventi devono essere convertiti in Euro ai cambi ufficiali, e dobbiamo differenziare tra titoli, CFD, ETF e criptovalute (ognuno di questi ha una metodologia di calcolo diversa)

 

E se invece che ottenere un profitto durante l’anno realizziamo una perdita (cioè una minusvalenza)? 

 

In questo caso non dovrai pagare il 26%, ma dovrai comunque dichiararlo.

Infatti ti ricordiamo che il conto eToro è un conto deposito estero e pertanto dovrà comunque essere dichiarato (anche se non è stato movimentato o se in presenza di perdite). 

 

Inoltre, detenendo un conto estero devi sempre presentare il quadro RW e pagare l’IVAFE ( la tasse è del 2 per mille per conti trading eToro).

Non ho dichiarato il conto eToro in passato. Come fare?

Se non hai dichiarato il conto eToro nelle dichiarazioni dei redditi degli anni precedenti, ti puoi avvalere del ravvedimento operoso. Contattaci e ti forniremo una risposta personalizzata per il tuo caso.

Posso compensare le plusvalenze del conto eToro con altre minusvalenze?

Il conto eToro è in regime dichiarativo. Se hai anche un altro conto è in regime dichiarativo, si. Tutti i conti in regime dichiarativo si compensano tra di loro: è una normativa che ti permette di risparmiare sulle tasse dovuto per i conti trading. Quando farai la dichiarazione dei redditi dovrai compensare tutte le plusvalenze e minusvalenze tra di loro (attenzione: solo per i redditi diversi!)

Il conto eToro è in regime amministrato?

No, il conto eToro non è in regime amministrato, e non essendo una società con sede o rappresentante in Italia, eToro non può fare da sostituto d’imposta per prelevare le imposte automaticamente. Il contribuente è responsabile per dichiarare le dovute tasse eToro.

Ricevi un esempio dei nostri elaborati tasse eToro

Garanzia del risultato

  • anni di esperienza
  • Software con più di 40.000 elaborazioni
  • Consegna media in 4 giorni*
  • €500.000 copertura assicurativa
  • Certificato Qualità ISO 9001:2015

*il tempo medio di consegna dei nostri elaborati eToro è di 4 giorni. Le consegne degli elaborati Tasse eToro non potranno avvenire prima della pubblicazione ufficiale del Modello Redditi: visitare la pagina per maggiori informazioni: https://www.tassetrading.it/tempi-di-consegna/

* Tasse Trading non è affiliato a eToro. I report fiscali saranno elaborati da Tasse Trading S.r.l. sulla base degli estratti conto forniti e verificati dal cliente. eToro non potrà essere pertanto ritenuto responsabile sotto alcun profilo, con riferimento ai risultati ottenuti dall’elaborazione dei dati forniti dal cliente.

Tasse Trading è Partner Fiscale di

I nostri articoli sono apparsi su

Top