Istruzioni Criptovalute

Istruzioni preliminari

Gli exchange e i wallet non rilasciano documentazione idonea per l’elaborazione fiscale. Abbiamo implementato un sistema per effettuare i calcoli delle plus/minusvalenze da criptovalute ma è strettamente necessario che il cliente importi i dati dei suoi exchange/wallet ed effettui alcuni controlli.  Solo dopo aver ricevuto conferma della correttezza dei dati potremo procedere all’elaborazione fiscale.

In quale situazione ti trovi?

Non hai superato €51.645,69 di giacenza* e non hai futures, staking, mining, airdrop e interessi

Dovrai indicarci:

  • saldo al 01.01**
    • oppure inserire l’importo del primo deposito se l’exchange/wallet è stato aperto durante l’anno
  • saldo al 31.12**
    • oppure inserire l’importo dell’ultimo prelievo se l’exchange/wallet è stato chiuso durante l’anno

**per SALDO si intende il controvalore in EURO delle criptovalute possedute più l’importo in valuta FIAT (EURO oppure se diversa convertita in EURO) sull’exchange/wallet.

Inserisci qui i saldi dell’exchange/wallet

Non hai superato €51.645,69 di giacenza* ma hai futures, staking, mining, airdrop o interessi

Segui attentamente le seguenti istruzioni

Hai superato €51.645,69 di giacenza*

Segui attentamente le seguenti istruzioni

*Le plusvalenze dei trades di criptovalute vanno dichiarate (e su queste devono essere versate le relative imposte) solo in caso di superamento della soglia di giacenza di €51645,69 in valuta estera e criptovalute per almeno 7 giorni lavorativi consecutivi durante l’anno.

La soglia riguarda la giacenza di criptovalute e valute estere detenute tra i vari exchange, wallet e conti: in caso di più exchange, wallet e conti i valori vanno sommati fra di loro.

Per il superamento della soglia delle criptovalute bisogna effettuare il calcolo utilizzando il tasso di cambio del 1° gennaio dell’anno che si intende dichiarare (es. tasso di cambio del 01/01/2021 per l’anno 2021).

Hai superato la giacenza di €51.645,69 o hai futures, staking, mining, airdrop o interessi?

  1. Apri un account gratuito su Cointracking
  2. Importa i dati del tuo exchange/wallet. Attenzione: dovrai farlo in autonomia, noi non potremo assisterti! Se l’exchange/wallet non è tra quelli supportati da CoinTracking puoi caricarlo, verificare che le transazioni siano corrette e dare conferma.
  3. Collega il tuo account gratuito al nostro account Cointracking Pro (ti invieremo il link per il collegamento dopo che avrai ricevuto il preventivo, compilato il contratto ed eseguito il pagamento).

Attenzione: la procedura andrà effettuata per ogni exchange/wallet posseduto!

Prima alternativa: importa i tuoi dati tramite CSV per exchange e wallet

  • Cliccare su Inserimento Monete > Importazioni da Exchanges (csv) o Wallet Imports > selezionare il proprio exchange/wallet
  • Seguire le istruzioni, importare i file richiesti in CSV e cliccare sul tasto “continuare l’importazione”
  • Deselezionare la voce “saltare i depositi e prelievi in EUR”
  • Cliccare sul pulsante “avvia importazione”

→ Effettua il primo controllo

    • Cliccare su Report > Lista Trade e controllare che vi siano tutti i trade effettuati e i depositi-prelievi-trasferimenti***

Ad esempio, il report di Coinbase non tiene conto dei depositi e prelievi in €, dovrai aggiungerli manualmente.

Seconda alternativa: importa i tuoi dati tramite API (solo per exchange)

  • Cliccare su Inserimento Monete > Importazioni da Exchanges (api) > selezionare il proprio exchange
  • Creare un nuovo Processo inserendo la tua chiave API e la tua Private Key
  • Deselezionare la voce “saltare i depositi e prelievi in EUR”
  • Cliccare sul pulsante “salvare questo processo”

→ Effettua il primo controllo

    • Cliccare su Report > Lista Trade e controllare che vi siano tutti i trade effettuati e i depositi-prelievi-trasferimenti***

***Non sono presenti tutte le operazioni?

Vediamo come inserire un'operazione mancante:

  • Cliccare su Inserimento Monete > Panoramica & Importazione manuale 
  • Cliccare su Nuovo
  • Selezionare il tipo di Transaction Type: deposito, prelievo, transfer, trade, …
  • Inserire in “Transaction Data” la data dell’operazione
  • Inserire in Quantità l’importo dell’operazione
  • Inserire in Valuta la valuta dell’operazione (es. EUR, BTC, …)
  • Inserire in Exchange il nome dell’exchange (accertarsi che il nome sia corretto)
  • Cliccare il pulsante “Add transaction” per aggiungere l’operazione
  • Controllare che l’operazione sia stata correttamente inserita

Una volta accertato che vi siano tutte le operazioni, controlla:

1. Saldo finale del conto

      • Cliccare su Report > saldo finale per Exchange
      • Cliccare su “Filter” e inserire la data finale in “end date”: esempio 01/01/2022
      • Cliccare su “Apply filters”
      • Controllare che non vi siano saldi negativi per le singole criptovalute
      • Controllare che il valore sia corretto

2. Plusvalenza/minusvalenza effettiva annuale****

      • Cliccare su Report > Profitti Effettivi & Potenziali
      • Controllare il valore che emerge in Effettivo Profitto/Perdita

****Se si possiede l’exchange per più anni bisogna cliccare Filter, andare nella sezione Period of Time, inserire in Calculation start date 01/01 e in Calculation end date 31/12 dell’anno che si vuole dichiarare.

Non torna il P&L di Cointracking. Cosa fare?

  • Potresti esserti dimenticato di importare l’exchange/wallet su cui è avvenuto l’acquisto di criptovaluta, devi quindi importare anche questo;
  • Cointracking assegna tutto l’importo della vendita di criptovaluta come plusvalenza/minusvalenza perché non ha riscontrato un prezzo di acquisto per la criptovaluta: è necessario inserire manualmente la transazione di acquisto per l’exchange dove è avvenuta la plusvalenza/minusvalenza

Se i valori tornano basterà inviarci la conferma.

Se i valori non tornano ripetere la procedura e i controlli.

Top