Chiamaci:

conto trading

130 viewsRegime Dichiarativo
0
0 Comments

ma devo dichiarare conti extra ue anche se non ho mai depositato?

elena Domande con risposta 3 Giugno 2024
Aggiungi un commento
0

Buongiorno,
Detenere un conto trading estero comporta due obblighi fiscali:
1. dichiarare i redditi (ovvero le plusvalenze): imposta 26%
2. dichiarare il conto (solo se all’estero), inserendolo nel quadro RW ai fini del monitoraggio fiscale: imposta IVAFE, 0,2%.

E’ sempre obbligatorio dichiarare un conto trading estero e inserirlo nel Modello Redditi.
– Non vi sono soglie al di sotto delle quali viene meno questo obbligo. La soglia di €5.000 è valida per i conti correnti, ma i conti trading sono conti depositi e non hanno soglie.
– Anche in caso di minusvalenze: per non perdere la possibilità di compensarle con successive plusvalenze per i prossimi 4 anni.
– Anche in assenza di prelievi: se il conto è all’estero deve essere dichiarato compilando il quadro RW e versando l’IVAFE anche se non sono state effettuate operazioni.
– Le imposte si pagano sulle plusvalenze realizzate (che vanno sempre dichiarate) al netto delle minusvalenze.

elena Domande con risposta 3 Giugno 2024
Aggiungi un commento
Top