Mattia Nessun commento

Nonostante l’iscrizione a eToro sia completamente gratuita, anch’esso, come tutti i broker, si finanzia attraverso delle commissioni e degli spread applicati ad alcune operazioni

Commissioni sulle azioni

Per quanto riguarda le azioni e gli ETF, eToro presenta zero commissioni per l’apertura e la chiusura di posizioni long e senza leva. Il regime a zero commissioni non si applica invece per lo short selling o per l’utilizzo della leva finanziaria, anche se si tratta di azioni o ETF. 

Oltre alle azioni ed ETF (in long e senza leva), eToro non presenta commissioni per l’iscrizione, come già accennato, per la gestione dell’account, per il servizio di copy trading e per il deposito (ma solo se si effettua il versamento in USD).

Commissioni sul deposito

Come detto in precedenza, eToro non prevede commissioni sul deposito, ma prevede commissioni per quanto riguarda la conversione.

eToro opera in dollari statunitensi (USD), se verserai quindi del denaro in un’altra valuta, ad esempio l’euro (EUR) sarai soggetto alla commissione di conversione. 

La commissione di conversione varia a seconda della valuta versata (eToro accetta depositi con 9 valute diverse) e a seconda del metodo di pagamento scelto. 

Le nove valute accettate da eToro sono: EUR, GBP, AUD, RMB, THB, IDR, MYR, VND, PHP.

I metodi di pagamento accettati da eToro sono: carta di credito o debito, bonifico bancario, PayPal, Skrill, Neteller, UnionPay, RapidTransfer.

Le commissioni di conversione vengono calcolate attraverso i Pip (piccoli movimenti di prezzo numerici associati ad un asset), per quanto riguarda le coppie di valute, i Pip realizzano un numero con quattro cifre dopo il punto decimale, che viene sottratto al tasso di cambio ufficiale.

Se, ad esempio, versiamo dei soldi in EUR tramite bonifico avremo una commissione di 50 Pip che equivalgono a 0,0050 USD. Con un tasso di cambio ufficiale, per esempio, EUR/USD di 1 EUR = 1,19 USD, ci ritroveremo ad operare con un tasso di cambio di 1,19 USD – 0,0050 USD = 1,185 USD. Quest’ultimo sarà il tasso di cambio di riferimento per eToro. 

Perciò supponendo di versare 200 euro (deposito minimo su eToro), non ci ritroveremo 200 EUR x 1,19 USD= 238 USD, come dovrebbe essere utilizzando il cambio ufficiale, ma ci ritroveremo 200 EUR x1,185 USD= 237USD, ovvero un dollaro in meno. Ovviamente più si versa più la cifra che si pagherà per la conversione diverrà alta.

commissioni

Short selling e leva finanziaria

Qualora si volesse vendere allo scoperto o utilizzare la leva finanziaria su posizioni long, la posizione si trasformerebbe in automatico in CFD. Quest’ultime presentano commissioni sullo spread e overnight.

Commissioni su CFD

I CFD sono prodotti derivati che non comportano l’acquisizione reale del sottostante. Essi sono soggetti allo spread e alle commissioni overnight. 

Lo spread è la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di un determinato asset, mentre le commissioni overnight si applicano solo sui CFD che rimangono aperti durante la notte. Esse fungono da pagamenti di interessi per la leva sui CFD che si utilizza overnight. 

Le commissioni spread si calcolano attraverso i pip e dipendono dalla natura dell’asset sottostante (coppia di valute, materie prime o altro).

Per quanto riguarda le azioni, ETF o criptovalute venduti allo scoperto o in long con l’utilizzo della leva finanziaria, essi vengono tramutati automaticamente in CFD e sono soggetti a una commissione fissa dello 0,9% a cui si aggiunge la commissione overnight.

Nel caso si utilizzi il copy trading (il quale non presenta commissioni aggiuntive di per sé) si dovrà pagare comunque le commissioni dei CFD, nel caso il trader che vogliamo copiare operi con essi. 

Commissioni sulle criptovalute

Le uniche commissioni di eToro sulle criptovalute sono basate sullo spread. E’ calcolato attraverso i pip e varia a seconda della criptovaluta. Come già detto, se la criptovaluta viene venduta allo scoperto o con leva viene automaticamente tramutata in CFD, come succede per le azioni e gli ETF, ed è soggetta a commissioni overnight.

Commissioni sul prelievo

Il prelievo vede una commissione di 5$, a cui poi vanno ad aggiungersi le commissioni di conversione, nel caso utilizzassimo una valuta diversa dagli USD.

Le commissioni di conversione per il prelievo similmente a quelle per il deposito sono calcolate attraverso i pip e variano in base al metodo di pagamento e alla valuta. Il prelievo presenta anche delle tempistiche diverse a seconda del metodo di pagamento utilizzato.

Commissione per inattività

Lasciare l’account eToro senza login per più di 12 mesi presenta un costo, ovvero una commissione mensile di 10$ per inattività su qualsiasi saldo residuo disponibile. Le posizioni aperte non verranno chiuse per coprire le commissioni.

 

Hai bisogno di aiuto? Contattaci in chat, per email a info@tassetrading.it oppure visita la pagina dedicata alle Tasse eToro sul nostro sito!